Ultima modifica: 10 gennaio 2019

Laboratori di Elettronica ed Elettrotecnica

Dei Laboratori Coinvolgenti

Programmare un robot e vederlo eseguire ciò per cui è stato progettato: si tratta di una esperienza unica e coinvolgente, che si può realizzare nei laboratori di elettronica dell’IIS “Galilei – Di Palo”. Ma le esperienze didattiche non finiscono qui. Con strumentazione all’avanguardia è possibile realizzare dispositivi che permettono di comandare un casa domotica o una serra automatizzata.

Laboratorio di Micro-robotica

Il Laboratorio di Micro-Robotica è dotato di computer su cui sono installati software che permettono di programmare schede elettroniche, in dotazione al laboratorio stesso. Queste schede elettroniche sono destinate a governare le azioni dei robot.

laboratorio-elettronica-03 

Nel seguente filmato alcuni robot sono stati programmati dagli studenti dell’elettronica per svolgere alcuni compiti.

Nuovi orizzonti si spiegano per il laboratorio di Micro-robotica. Mediante la stampante 3D è possibile stampare parti intere di un robot umanoide, all’interno del quale incorporare schede elettroniche, dispositivi e motori, al fine di “renderlo vivo”.

 

 

Laboratorio di Misure Elettroniche

Il laboratorio di Misure Elettroniche dell’IIS “Galilei – Di Palo” è dotato di generatori di funzione e di oscilloscopi di ultima generazione.

In questo filmato, il prof. Mario Giannattasio ha preparato per gli alunni un breve tutorial che introduce alle funzionalità dei nuovi dispositivi.

In questo videoclip gli alunni illustrano come viene programmata una insegna luminosa mediante una App installata sul cellulare. L’insegna dà il benvenuto ai nostri visitatori dell’Expo.

 

Nel Lab di Misure Elettroniche, gli studenti, coordinati dal prof. Casaburi, presentano un robottino costruito artigianalmente. Si chiama Moonwalk. Guardate il filmato e capirete perché…

 

Laboratorio di energia solare

I dati della produzione di energia elettrica, provenienti dai pannelli del nuovo laboratorio di energia solare, permettono non solo lo studio della componentistica elettronica e dell’impiantistica, ma sono lo spunto anche per considerazioni su fenomeni fisici, come i movimenti del Sole nella volta celeste e l’irraggiamento in funzione dell’altezza del Sole nel cielo. Il tutto direttamente riscontrabile con dati forniti in tempo reale.

Il prof. Sorrentino, direttore del laboratorio multidisciplinare di energia solare, ci accompagna in un viaggio che ne spiega tutte le potenzialità. Si tratta di un laboratorio unico sul territorio nel suo genere, che permette agli studenti di lavorare come se fossero dei reali professionisti delle energie alternative. In questo laboratorio, elettronici, meccanici e geometri possono cimentarsi nella realizzazione e nello studio di impianti fotovoltaici. Inoltre è possibile osservare fenomeni fisici e chimici, utili per lo studio delle scienze integrate nel primo biennio.